Magia in Italia
Cerca nel CADM
News magiche dall'estero...
Seguici su:
10:02AM

Baby Magic Show con Beppe Brondino e Madame Zorà

Tornano al Circolo Amici della Magia di Torino (Via Salerno, 55) le domeniche magiche con appuntamenti pomeridiani dedicati alle famiglie e al pubblico più giovane. Il prossimo appuntamento è per domenica 18 novembre alle ore 16.00 con il Viaggio nel mondo della Magia sotto la guida di Beppe Brondino e Madame Zorà. Una coppia magica sia sul palco che nella vita di tutti i giorni che condurrà bambini e adulti in un viaggio ai confini dell’immaginazione, sfiorando tutti i generi dell’illusionismo e proponendo le esibizioni che li hanno condotti alla semifinale di Italia’s Got Talent. Hanno lasciato senza parole Jerry Scotti e incantato la giuria del celebre talent show portandosi a casa gli anelati “tre sì” e regolarmente incantano le platee di tutta Italia con uno stile molto personale e originale.

Uno spettacolo pensato per il pubblico delle famiglie in cui assisteremo a giochi di mentalismo e di telepatia, manipolazione di oggetti, fino all’attesissimo numero di sand art, l’arte di creare immagini oniriche attraverso la manipolazione di granelli di sabbia. Usando solo le mani, le immagini forgiate dall’artista sulla sabbia vengono proiettate su di un grande schermo, così da permettere allo spettatore di vederle durante la loro realizzazione. Un viaggio suggestivo e musicale attraverso la creazione di opere d’arte fluttuanti, che appaiono e svaniscono perdendosi nella realtà; in pochi attimi muta il punto di vista dell’osservazione e le immagini si fondono l’una dentro l’altro sino a raccontare una storia carica di emozioni magiche.

Ingresso 10 euro. Prenotazione ai numeri 339.6088552 oppure 339.4998327. 

7:47PM

Magic OFF - Alberto Barbi in ''Malabrocca e il Giro d'Italia''

Nell'ambito della rassegna Magic Off, venerdì 16 novembre il Circolo Amici della Magia di Torino si appresta a ospitare Alberto Barbi (Compagnia Fratelli Ochner) in LA MAGLIA NERA, Malabrocca e il Giro d'Italia.

Il giro d’Italia è un racconto, un’epopea. Con i suoi eroi, i suoi vincitori, i suoi caduti. Per anni nei bar ci si divideva tra Coppi o Bartali, Moser o Saronni. E poi d’estate tutti in spiaggia a sfidarsi con le biglie e le figurine dei grandi campioni.

Il giro d’Italia è un racconto, una storia di come siamo cambiati. Di come la società si evolve e si modifica, del culto del vincitore e del perdente.

Ma il Giro è anche colore, miti, personaggi. Come Luigi Malabrocca, la maglia nera del giro d’Italia. Un piccolo campione che capisce che non potrà mai lottare con i grandi del suo tempo, e allora decide di essere l’ultimo: la maglia nera del giro. La sua diventa un’epica sfida per arrivare ultimo con trucchi, nascondigli e fughe in solitaria all’incontrario. E la sua scelta gli attira la simpatia in un’Italia appena uscita dalla guerra, che ancora sa schierarsi con il più debole.

Così dal 1946 al 1949 si sono corsi due giri d’Italia: uno tra Coppi e Bartali per vincere e l’altro tra Malabrocca e Carollo per conquistarsi la posizione di coda.

Uno spettacolo multimediale con immagini e musiche e parola di Alberto Barbo, Paolo Cecchetto e Lara Quaglia, interpretato da Alberto Barbi.

Un racconto poetico e divertente, difficile e avventuroso come sa essere il ciclismo. Come è in fondo la vita.

Prenotazione obbligatoria al 339.4998327.

11:04AM

Cena, close up e magia di scena il 9 novembre


Venerdì 9 novembre il Circolo Amici della Magia di Torino (Via Salerno 55, amicidellamagia.it), si appresta a ospitare “Tutto in una sera”, un evento unico che propone una formula originale che caratterizza il circolo torinese, eccellenza italiana ed europea dell’arte magica. Una serata di magia preceduta da una cena a buffet (curata dagli chef del ristorante Dal Ciccio di Volpiano) con inizio alle 20.

A seguire in quattro postazioni alcuni dei personaggi più noti e amati della magia torinese (e non solo) quali Marco Aimone, Natalino Contini , Antonio Argus e Beppe Brondino proporranno performance di “close up”, una delle forme più alte della prestigiazione, a stretto contatto con il pubblico. Con il termine “Close-up”, preso a prestito dall’ambito della fotografia e del cinema e che, come molti sanno, significa “primo piano”, vengono definiti quei giochi svolti vicinissimi agli spettatori utilizzando piccoli oggetti quotidiani come carte, dadi, corde e monete. A pochi centimetri dai propri occhi gli spettatori assisteranno a dimostrazioni di bravura senza trucchi o artifici. Ogni 15 minuti i maghi ruotano sulle quattro postazioni così che il pubblico possa assistere a momenti di spettacolo completamente differenti.

Tra un cambio e l’altro sul palco principale andranno in scena spettacolari esibizioni: la magia con i fiori di Gianluca Gallina, il trasformismo di Lilith, la manipolazione di monete di Pino Rolle e per la prima volta in scena l’illusionista Erik Baron.

 Una serata evento in cui vivere tutte le sfaccettature dell’illusionismo in un luogo magico e suggestivo per divertirsi e stupirsi.  Prenotazione obbligatoria ai numeri 339.6088552 oppure 339.4998327.

Spettacolo di Close Up e scena con cena a buffet h. 20:00

Ingressi: Cena e spettacolo: € 35,00; Ridotti under 12 : € 25,00.