Grazie a Luca, un nuovo slancio per il Circolo: intervista a Marco Aimone
giovedì, febbraio 14, 2013 at 6:52PM
Amici della Magia in Luca Bono, Marco Aimone, Walter Rolfo

A qualche giorno dal termine di 'The Illusionist - La Grande Magia', il programma che ha riportato l’illusionismo sul piccolo schermo, Marco Aimone traccia un bilancio sulla presenza di Luca Bono nella trasmissione.

“È indubbio che la grande visibilità di Luca in questi ultimi anni abbia contribuito all'immagine complessiva del Circolo. E la trasmissione è stata un'ulteriore conferma” .

Da quando si riscontra quest’attenzione? 
"I primi importanti segnali li abbiamo avuti nel 2010, quando Luca vinse il Campionato Italiano di Magia. Da quel momento è stato un crescendo costante per il nostro Circolo, sia in termini di nuovi Soci che di pubblico agli eventi. Anche perché, non dimentichiamocelo, Luca ricorda in tutte le occasioni possibili, le sue radici e dunque il CADM. Luca rappresenta il Circolo: appoggiarlo vuol dire dare un'occasione in più al CADM e coltivare l'illusionismo serio e di alto livello. Vorrei ringraziarlo apertamente per tutto questo, anche a nome del Direttivo e di tutti gli altri Soci" .

La domanda nasce spontanea. Com'era allora il Circolo prima del 2010?
"Vivo e vitale senza dubbio, ma la visibilità di Luca ha dato uno slancio importante. Un esempio è il Laboratorio di Scena: era praticamente inesistente, ora invece è uno dei nostri corsi principali. Stiamo già vedendo le conseguenze positive della partecipazione a 'The illusionist': nell'ultimo appuntamento dedicato ai ragazzi abbiamo avuto un notevole incremento di allievi. Ora la classe seguita da Natalino Contini e dai suoi collaboratori conta oltre 50 under 14. Stessa cosa per le serate di Close-up, andate esaurite in pochi giorni. E siamo solo all'inizio" .

Un bel vivaio di giovani. Come sarà gestito?
"È un argomento che abbiamo affrontato nel Direttivo. Vorremmo potenziare l'offerta, con una particolare attenzione ai più giovani che rappresentano il futuro: investire su di loro vuol dire dare al Circolo una prospettiva di medio e lungo termine. Indubbiamente la mancanza di una sede più ampia ci limita, ma come sanno i Soci stiamo lavorando per cercare un nuovo spazio. Speriamo che questo sia l'anno buono" .

Quindi 'The Illusionist' è da considerarsi positivamente, nonostante qualche critica dal mondo della Magia?
"Indubbiamente sì. Non è facile mostrare l'illusione in tv, nel rispetto delle esigenze tecniche e dei ritmi di un programma di prima serata. Il merito va riconosciuto a Walter Rolfo, che ha riportato la Magia alla grande in prima serata. Ha ideato una trasmissione di successo, capace di reggere il confronto con altri talent, anche in termini di ascolti televisivi" .

Article originally appeared on CADM - Circolo Amici della Magia di Torino (http://www.amicidellamagia.it/).
See website for complete article licensing information.