Magia in Italia
Cerca nel CADM
News magiche dall'estero...
Seguici su:
3:25PM

Conferenza Cicap - La caccia alle streghe

Il Circolo Amici della Magia inaugura un ciclo di conferenze mensili realizzate in collaborazione con il Cicap, Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze che promuove indagini scientifiche e critiche nei confronti delle pseudoscienze, del paranormale, dei misteri e dell'insolito. Un giovedì al mese si terranno in Via Salerno 55 conferenze su varie tematiche. Il primo appuntamento, giovedì 18 ottobre, curato da Andrea Ferrero si intitola “Serve di Satana. Caccia alle streghe, mito e realtà storica”.

L'orrore della caccia alle streghe ha suscitato l'interesse di molti film e romanzi, ma nasconde una realtà storica ancora oggi poco conosciuta. È vero che la caccia alle streghe fece milioni di vittime? Le donne arrestate praticavano la stregoneria e adoravano il diavolo oppure erano soltanto vittime di calunnie? Quale fu il ruolo dell'Inquisizione? E oggi, le streghe esistono ancora? A queste domande cerca di rispondere la conferenza, presentando i risultati di uno studio sulla caccia alle streghe nel territorio italiano. Ingresso libero

Andrea Ferrero

Andrea Ferrero, nato a Torino nel 1971, si è laureato in ingegneria meccanica al Politecnico di Torino e lavora presso la Thales Alenia Space, nel campo dei veicoli spaziali. Si è occupato del progetto di moduli abitati della Stazione spaziale internazionale e di satelliti scientifici e per osservazione terrestre. Al momento collabora al progetto di Bepi Colombo, una missione dell'Agenzia Spaziale Europea per l'esplorazione di Mercurio. E' attualmente membro del Consiglio Direttivo del CICAP, responsabile nazionale per la formazione e componente delle redazioni di Query e di Query Online . In passato è stato coordinatore del CICAP gruppo Piemonte.

3:10PM

Magic OFF - Concerto di Aco Bocina



Passione gitana ed energia mediterranea nelle dita di Aco Bocina, uno dei mandolinisti e chitarristi più famosi al mondo. L'artista, attinge dall'inesauribile serbatoio creativo della cultura mediterranea, che lega strettamente a tutto ciò che viene tramandato fin dalle origini di tutta la tradizione dell'est europeo; le influenze, lo stile di vita e di pensiero della cultura dei Balcani legata a quella Tzigana e Araba, amalgamate da sempre nel paese dove è nato. Aco usa la musica come mezzo di diffusione di tutte le culture che conosce, sia quelle che lo accompagnano dalla nascita sia quelle che arrivano da più lontano. Riascoltando le diverse produzioni si possono percepire i cambiamenti che lo hanno influenzato nel corso della vita. Nei suoi concerti non mancano sfumature jazz, blues o rock, che amalgamate con la musica mediterraneo/balcanica creano un originale mix esplosivo e senza eguali.

La contaminazione è la base della musica di Aco Bocina, al punto da crearne addirittura un genere, “Meditteranean Music”. Dall’Andalusia al mondo arabo, senza intolleranze né pregiudizi. E quello che ne risulta è un mix esplosivo e senza eguali. Aco Bocina è un virtuoso di mandolino e chitarra. Trasforma i suoi strumenti in una vera e propria orchestra. Virtuosismo che però non è solo “tecnica” ma linguaggio del cuore. E’ allo stesso modo che si avvicina alla Danza ungherese nr.5 di Brahms e alla famosa Hotel California degli Eagles. Interpretandole e facendole sue. E’ originario di Spalato, ma “figlio del vento”, come qualcuno l’ha definito, perché sa volare ad ogni latitudine, carpendo segreti, gioie e malinconie dai popoli che incontra. Così la musica diventa mezzo di diffusione delle culture.

Dalle 20.00 apericena magico seguito dal concerto. Ingresso 30 euro. Prenotazione obbligatoria 348.5281608.

3:05PM

Incontro con Paolo Carta - 10 ottobre 

Paolo Carta soprannominato anche "il poeta della sabbia magica", è considerato uno tra gli illusionisti più eclettici e di talento. Ha studiato fin da piccolo musica, danza, arte, recitazione, illusionismo ed arte sotto molteplici forme: grazie a tutto ciò è interprete, produttore e regista dei propri show dei quali cura personalmente ogni aspetto, dalle musiche alle scenografie, dalla messa in scena alla regia. Offre di frequente consulenze per parchi a tema, grandi personaggi dello spettacolo, illusionisti, produzioni televisive SKY, Mediaset e RAI, nonchè musical internazionali e film per il cinema.

Mercoledì 10 ottobre alle 21 aprirà la serie di “Incontri con l’artista” previsti nella stagione 2018-2019 nel programma di attività del Circolo Amici della Magia di Torino, raccontando il proprio percorso artistico e i suoi progetti presenti e futuri. Ingresso libero.